BANDO MISE -DIGITALIZZAZIONE delle PMI

GRUPPO per le PMI
PROPONE ALLA VSS. ATTENZIONE

Scheda informativa voucher digitalizzazione PMI

MISE 2017

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il regolamento che disciplina le modalità con cui le PMI possono ottenere un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Le finalità del bando

Acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentono di:

a.  Migliorare l’efficienza aziendale

b.  Modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro

c.  Sviluppare soluzioni di e-commerce

d.  Fruire della connettività a banda larga e ultralarga o spese di attivazione del servizio per la connettività sostenute una tantum (con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga).

e.  Realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT o spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata a favore di titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti dell’impresa beneficiaria.

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Possono presentare domanda le PMI in possesso dei seguenti requisiti

– Micro, piccola o media impresa indipendentemente dalla loro forma giuridica e dal regime contabile adottato

– Non essere imprese la cui attività sia riconducibile a settori di produzione primaria di prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura

– Avere sede legale e/o unità locale attiva in Italia ed essere iscritte al Registro delle imprese

– Non essere sottoposte a procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo, ecc.

– Non essere beneficiarie di altri contributi statali per l’acquisto degli stessi beni e servizi che si vuole acquistare con il Voucher

Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda.

PER PARTECIPARE CONTATTACI, I NOSTRI UFFICI SONO PRONTI A SODDISFARE QUALSIVOGLIA CHIARIMENTO. 

per maggiori informazioni clicca qui http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-digitalizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *